ANTONINO VITI ELETTO AL CONSIGLIO NAZIONALE DEL CONI

consiglio nazionale coni 2017

 

Il Presidente Nazionale Antonino Viti, è stato eletto nel Consiglio Nazionale del Coni.

La seduta si è tenuta oggi 11 aprile 2017 presso la Sala Giunta del Coni. Nelle dichiarazioni espresse dai candidati è stata sottolineata l’importanza del nuovo quadriennio olimpico per il rinnovo non solo delle cariche ma di una nuova stagione sportiva.

Il Presidente Malagò nel suo intervento, ha espresso la convinzione di un ulteriore rafforzamento del ruolo degli Enti di Promozione Sportiva nel prossimo futuro, sempre più vicino alle istanze delle società sportive e dei cittadini, per aspirare ad un concreto riconoscimento all’interno del mondo sportivo organizzato.

La funzione sociale dello sport, i valori in esso presenti sono elemento importante per l’affermazione di un nuovo welfare nel nostro paese.

Tutta l’ACSI augura al nuovo Consiglio Nazionale del Coni un proficuo lavoro per la crescita del movimento sportivo e il riconoscimento della sua indispensabile funzione. Ripone, infine, al Presidente Nazionale Antonino Viti la fiducia per interpretare, nel ruolo di Consigliere, le aspettative dell’ACSI e degli Enti di Promozione Sportiva.

http://www.coni.it/it/news/primo-piano/13306-consiglio-nazionale-elettivo,-ecco-i-5-rappresentanti-degli-enti-di-promozione-sportiva.html,-ecco-i-5-rappresentanti-degli-enti-di-promozione-sportiva.html

Antonino Viti rieletto Presidente Nazionale dell’Acsi

congresso a viti2

Durante il XII Congresso Nazionale ACSI tenutosi a Cervia dal 31 marzo al 2 aprile scorso, presso il Centro Congressi Club Hotel Dante, il Presidente Antonino Viti è stato rieletto con l’89% dei voti.

Un congresso partecipato, con oltre 300 delegati in rappresentanza di 12.000 associazioni che aderiscono all’ACSI. Il dibattito del Congresso ricco di interventi ha messo in risalto l’importanza della promozione dello sport e della tutela delle attività. Le prestazioni dei servizi in favore degli associati al fine di favore la crescita della consapevolezza di far parte di un disegno associativo che richiama i valori e la cultura dello sport.

Ritorno alle origini è stata la richiesta più forte espressa dai delegati, intesa nel senso di dare maggiore voce allo sport di base. Ridisegnare il progetto associativo per far rinascere dal territorio la voglia di partecipare ad incrementare la pratica sportiva senza fini spuri e stravaganti ma con l’interesse di promuovere il benessere, la salute ed uno stile di vita sano.

Rinnovati gli organi associativi, ora l’ACSI riparte per affrontare un futuro che dovrà ricondotto a misura d’uomo con gli strumenti necessari per continuare l’impegno per la crescita, attribuendo grande importanza alla formazione dei tecnici, dei dirigenti e degli educatori.